logoAltotasso Osterie-Italia-rounded-150baroftheyear-150
Altotasso-logo-100

PENSARE AI SEGNI DELLA PARTECIPAZIONE

Lunedì 26 Marzo 2012

 cube

Analisi, antropologie e semiotiche per i progetti urbani partecipati e in direzione del PSM barcamppromosso da CUBE

Disegnare il futuro dell'area metropolitana di Bologna e contribuire alla trasformazione della sua cultura civica. Sono le queste poste in gioco dichiarate del Piano Strategico Metropolitano, ambiziosa azione di pianificazione territoriale che le istituzioni locali si accingono a intraprendere e che per ampiezza e profondità, almeno nelle intenzioni, non ha precedenti nella storia cittadina.
Chiave di volta dell'iniziativa l'attivazione di una strategia di partecipazione e coinvolgimento diretto, che invita la cittadinanza stessa, nelle sue forme organizzate (associazioni, comitati etc.), a contribuire a tracciare i contenuti del PSM, iscrivendosi a dei tavoli di lavoro che non vedranno la presenza al loro interno di mediatori istituzionali in veste ufficiale.

È l'idea stessa di partecipazione a suggerire un confronto interdisciplinare  tra tutti i soggetti idealmente chiamati a "pensare la città" e le sue pratiche di interazione sociale.
Architetti, ingegneri, antropologi, geografi, urbanisti: a queste figure, e a chiunque voglia contribuire, CUBE vuole offrire un'occasione di incontro e di riflessione informale intorno ai temi della partecipazione,  con l'obiettivo di mettere in luce i diversi apporti che i vari "sguardi" possono fornire alla definizione e traduzione in pratica di questo potente snodo concettuale su cui convergono importanti problematiche politiche, culturali, sociali ed economiche.

Come è possibile definire la partecipazione e applicarla a un'attività complessa e specifica come la pianificazione? Quale ruolo potrebbero o dovrebbero avere ricercatori e professionisti nel catalizzare e monitorare questi processi decisionali "dal basso"? Quali valutazioni e indicazioni si possono dare, soprattutto, rispetto ai rischi e alle opportunità dell'operazione che l'amministrazione bolognese sta per lanciare? Quale scenario è ipotizzabile rispetto alla sua evoluzione ed al suo esito/impatto sociale e culturale?

CUBE insieme ad Alto Tasso vuole provare a rispondere a queste domande intorno a un tavolo di aperitivo, nel corso di un incontro informale che vedrà tutte e tutti protagonisti.

Parteciperanno, tra gli altri, Gaspare Caliri, Ciclostile Architettura, Daniele Donati, Liù Fornara, Luca Frattura, Barbara Gruning, Marco Lampugnani, Gaetano Mangiameli, Francesco Marsciani, Francesco Mazzucchelli, Federico Montanari, Pierluigi Musarò, Ruggero Ragonese, Simone Sindaco.

gnu music festival
altotasso-live-banner

Registrati e ricevi le nostre news

Accedi coi Social Network

     

ORARI

Aperto tutti i giorni
dom-gio 16:30 - 3:00
sab-ven 16:30 - 4:30
Seguici sui Social Network
 
   

Contatti

tel: + 39 051 238003
info@altotasso.com