logoAltotasso Osterie-Italia-rounded-150baroftheyear-150
Altotasso-logo-100
Carrello
Sconto:
0,00 €
Totale:
0,00 €

Barbaresco Prunotto 2017

43,00 €
Questo Barbaresco “Bric Turot” è un vino rosso piemontese frutto della grande relazione tra un vitigno, il Nebbiolo, e il terroir delle Langhe. Un binomio a dir poco vincente, che dà vita a un’etichetta di ottima personalità, in cui sono i profumi al naso a rappresentare la chiave di un’esperienza gustativa interessante. Prunotto, cantina storica del territorio langarolo, si conferma, con questo Barbaresco, maestra nel realizzare bottiglie di qualità, in grado di rappresentare, con assoluta fedeltà e onestà, i cru di provenienza. Il Barbaresco DOCG “Bric Turot” di Prunotto nasce dalle uve in purezza di Nebbiolo, vitigno a bacca rossa del Piemonte. Le viti di questa varietà vengono coltivate all’interno di vigneti esposti a sud-est e sud-ovest, a un’altezza ricompresa fra i 180 e i 300 metri sul livello del mare e caratterizzati da un sottosuolo composto da manganese, zinco e boro. Gli acini, una volta giunti nei locali adibiti alla vinificazione, fermentano alcoolicamente in contenitori d’acciaio, macerando per circa 15 giorni e svolgendo anche la malolattica. Dopodiché si procede con la fase di invecchiamento, in cui il vino riposa per 12 mesi in botti grandi di rovere e, dopo l’imbottigliamento, per altri 10 mesi in vetro. Il Bric Turot è un Barbaresco che, nel bicchiere, si annuncia con un intenso colore granato. Il naso è dominato da sensazioni olfattive complesse, che danno vita a un profilo sfaccettato, in cui note fruttate si mescolano a sfumature balsamiche e di spezie dolci. Al palato è di ottima struttura, sottile e raffinato, con un sorso contraddistinto da un tannino finemente lavorato, molto fasciante; chiude con un finale di lunga persistenza. Una bottiglia che appartiene alla linea dei cru realizzata dalla cantina Prunotto, con cui si vuole dare risalto alle eccellenze vitivinicole regionali: missione più che compiuta, come testimoniano gli ottimi punteggi riconosciuti a questo “Bric Turot”. Colore Rosso granato intenso Profumo Complesso, fine, con sentori balsamici, fruttati, du cannella, chiodi di garofano e note leggermente eteree Gusto Elegante, dai sentori fruttati, dai tannini avvolgenti e persistente Gusto Robusto, austero e ben bilanciato, ricco di tannini, dal lungo finale piacevolmente amaricante a cantina Prunotto è una delle realtà più significative nel panorama della produzione vinicola piemontese. La sua storia risale al primo dopoguerra: nata nel 1904 come cantina sociale, all'epoca battezzata “Ai Vini delle Langhe”, venne rilevata nel 1923 da Alfredo Prunotto, che le diede il suo nome. Grazie alla passione di Alfredo e di sua moglie Luigina, la cantina acquisì ben presto notorietà e cominciò ad esportare i vini in tutto il mondo. Nel 1956 Prunotto cedette la gestione della cantina ai fratelli Beppe e Tino Colla e a Carlo Filiberti, che a loro volta la vendettero alla famiglia dei Marchesi Antinori alla fine degli anni Ottanta. Oggi i vigneti della cantina Prunotto si estendono per oltre 50 ettari nel territorio delle Langhe e del Monferrato, frazionati in piccoli appezzamenti e singoli cru. Il lavoro in cantina è improntato ad una costante ricerca e sperimentazione, con la continua valutazione dei modi e tempi per la cura delle vigne e per la produzione di ogni singolo vino, nel rispetto delle sue caratteristiche e nella valorizzazione delle sue migliori potenzialità. Prunotto ha investito nello sviluppo qualitativo del vigneto utilizzando portainnesti e cloni che meglio si adattano ad ogni singolo appezzamento. Tra i vigneti di proprietà si distinguono quelli di Bussia, Bric Turot, Costamiole e le vigne da cui si produce Mompertone e Bricco Colma. La cantina sfrutta le più moderne tecnologie al fine di garantire la massima qualità dei vini. In particolare è stata dedicata grande attenzione all’aggiornamento delle tecniche di affinamento e alla ristrutturazione dei locali di vinificazione, dove le vecchie botti da 100 ettolitri hanno ceduto il posto alle barrique e al rovere di medie dimensioni e dove le vecchie vasche di cemento sono state sostituite da serbatoi in acciaio. La famiglia Antinori ha saputo mantenere l’eccellente livello qualitativo ricercato da Alfredo Prunotto, producendo alcuni tra i migliori cru di Barolo, Barbaresco e Barbera. Vini strettamente legati al territorio e alla tradizione, eleganti interpreti delle denominazioni più prestigiose del Piemonte.
Qualche istruzione speciale? Hai allergie o intolleranze?
Inserisci qui le istruzioni per il tuo piatto (i.e. intolleranze, salsa a parte...):
 
Biologico
Artigianale

ORARI

 

 
Aperto  Tutti i Giorni

dalla Domenica al Martedì  Ore 17:00 - 01:30

dal Mercoledì al Sabato     Ore 17:00 - 03:00



 
Seguici sui Social Network
 
  

Contatti

tel: + 39 051 238003
info@altotasso.com